TILT'informa

Rassegna teatrale "Marzo delle Donne" 2015

Abbiamo il piacere di ospitare lo spettacolo 
sabato 28 marzo ore 18.30 (spettacolo ad ingresso libero)
Aurora boreale” 
Spettacolo della VI edizione di Non voglio mica la luna Laboratorio Teatro Donne
regia di Fulvia Lionetti
Promosso da Seacoop - Cooperativa Sociale Onlus con il Patrocinio dell'Assessorato Pari
Opportunità del Comune di Imola


domenica 29 marzo ore 17.45
Danzando ti racconto”
a cura di Associazione Uongai di Imola
Performance di danze africane dirette dalla coreografa Solo Dienaba Diedhiou accompagnate da percussioni dal vivo e lettura di racconti tradizionali

 

PROSSIMI LABORATORI

 

L’Associazione Acqua di Terra/Terra di Luna, in accordo e con il sostegno dell’Assessorato alla cultura del Comune di Imola, ha presentato sabato 14 marzo al teatro Lolli a Imola il progetto Le rose rosse, no per la creazione di eventi teatrali originali sul tema della Grande guerra, e in particolare sulle ripercussioni che il dramma nazionale ebbe nelle comunità del nostro territorio, nella vita di uomini, donne e bambini.
 
Gli eventi, previsti dalla fine di maggio ai primi di luglio in luoghi e momenti diversi del territorio di Imola e del Circondario, saranno preparati all’interno di laboratori teatrali e musicali sotto la direzione artistica degli attori- registi Enzo Vetrano e Stefano Randisi, con la collaborazione di Renato Sartiani e Giuliana Zanelli, nonché l’apporto tecnico e logistico dell’Associazione Culturale T.I.L.T. – Trasgressivo Imola Laboratorio Teatro.
Negli incontri di laboratorio verranno esaminati testi, musiche, documenti tratti dal ricco patrimonio poetico, letterario e di memorialistica presente sia nell’area romagnola, sia nell’intero Paese.
 
 
 
Il rilievo di Enzo Vetrano e Stefano Randisi nel panorama del teatro italiano, e non solo, è testimoniato, se ce ne fosse bisogno, anche dai prestigiosi premi vinti, fra i quali segnaliamo nel luglio 2014 il premio all'undicesima edizione del Positano Teatro Festival-Premio Annibale Ruccello per l’interpretazione nello spettacolo "Totò e Vicè", scritto dal drammaturgo siciliano Franco Scaldati; nel settembre 2011 hanno vinto il Premio Le Maschere del teatro italiano (ex Premio E.T.I. Olimpici del Teatro), come miglior spettacolo di prosa dell'anno con I giganti della montagna, regia di Enzo Vetrano e Stefano Randisi, bissando il successo del settembre 2007, quando hanno vinto il premio Eti - Gli Olimpici del Teatro, per il miglior spettacolo con Le smanie per la villeggiatura di Carlo Goldoni, realizzato insieme a Elena Bucci e Marco Sgrosso.
Da segnalare, inoltre, che nel 2010 hanno ricevuto il premio Hystrio-Anct per il loro lavoro tra ricerca e tradizione mentre nel 1988 Vetrano e Randisi hanno ricevuto dal Sindaco Leoluca Orlando il premio Palermo per il Teatro e vent'anni dopo, nel luglio 2007, è stato loro consegnato il premio Imola per il Teatro, come riconoscimento alla loro carriera.  Sono inoltre presenti nel Dizionario dello Spettacolo del Novecento edito nel 1998 da Baldini e Castoldi.
 
“E' una straordinaria occasione anche per chi non ha mai partecipato a laboratori teatrali di scoprire la magia del teatro sotto la direzione unica di Vetrano e Randisi, imolesi d'adozione, il cui lavoro teatrale raccoglie consensi a livello nazionale. Attraverso il teatro e la musica si potrà scoprire e restituire al territorio, senza retorica, un periodo storico fondamentale per il nostro Paese” commenta l’assessore alla Cultura del Comune di Imola, Elisabetta Marchetti.
 
Particolare attenzione verrà data a quanto emerge nella memoria locale, sia quella ufficiale e visibile di monumenti e lapidi, sia quella conservata negli archivi familiari e parrocchiali: lettere, fotografie, cimeli. Tali materiali verranno composti in una drammaturgia orchestrata dagli attori-registi in rapporto dialettico con i partecipanti al laboratorio, per giungere a un prodotto finale che abbia una sua fruibilità oltre i territori che l’hanno ispirato, nella convinzione che la memoria riscoperta, restaurata, restituita attraverso il teatro e la musica sia capace di creare empatia e aprire alla conoscenza.
 
I laboratori teatrali e musicali sono gratuiti e aperti a cittadini residenti nel Circondario imolese, senza limiti di età, si svolgeranno nei mesi di marzo/aprile/maggio/giugno secondo un calendario concordato con i partecipanti. Non è richiesta una preparazione preliminare, ma interesse al tema e/o ai linguaggi artistici in campo.
Oltre al Comune di Imola, hanno dato sostegno al progetto per ora  i Comuni di Borgo Tossignano, Medicina e la Fondazione della Cassa di Risparmio di Imola, Casalfiumanese.
 
Quanti sono interessati a partecipare ai laboratori possono seguire gli aggiornamenti su questo sito e alla pagina www.facebook.com/acquaditerraterradiluna 
Per iscrizioni:
al laboratorio teatrale-sede Imola: giuzan@virgilio.it
al laboratorio musicale- sede Borgo Tossignano:  renatosartiani@gmail.com

 

  

T.I.L.T. segnala: 

Il  video  "Har-"  di  Donato  Arcella  (TILT),  liberamente  ispirato  al  Libro  di  Sofonìa,  è  stato selezionato alla 9° ediz. dello Streaming Festival di L'Aia (NL) e in concomitanza offline al [.BOX] Videoart project space di Milano  Director: Ronald Lindgreen www.streamingfestival.com/video/index.php?a=i&i=1697  Artribune http://www.artribune.com/dettaglio/evento/40738/streaming-festival-2014/
Disponibile live su www.visualcontainer.net

Altri lavori fotografici di Donato Arcella www.flickr.com/photos/donatoarcella/
e video 
vimeo.com/user3775960

 

I corsi sono riservati ai soci dell'associazione T.I.L.T.

Diventa socio www.tiltonline.org/diventasocio (scarica e invia il modulo per fare richiesta)

Costo della quota associativa annuale 10 euro 


 Facebook TILT

 

I laboratori e gli spettacoli sono realizzati con il contributo o il sostegno di: Città di Imola, Azienda USL di Imola, Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, Con.Ami, ARCI 

Dove puoi accedere con la tessera ARCI in Emilia Romagna

 

OLTRE LA SIEPE - programma 2015 

 

Calendario Teatro Lolli 2015

Syndicate content