Catharina, donna d'ardore, amore, figli e battaglie

Due ragazze dei nostri tempi.

In Bim, invece di studiare per il prossimo esame, si perdono a chiacchierare e a indagare su Caterina Sforza, anzi: “Catharina”.

La prosa del nostro concittadino Aureliano Bassani (Catharina, Editrice La Mandragora, 1994), la suggestione di libri e documenti conservati dalla Biblioteca nei begli ambienti che la compongono, le trascinano in un gioco di dialoghi e letture: un vero viaggio alla scoperta di alcuni momenti e aspetti della vita della celebre donna, ove la dimensione dell’amore e della maternità non si separa da quella guerresca, violenta, feroce dell’esercizio del potere.

A cura del T.I.L.T. - Trasgressivo Imola Laboratorio Teatro

in collaborazione con la Bim.

Con: Lorenza Ghini e Simona Orsini.

Voce fuori campo: Cristina Gallingani.

 

Passi scelti da: Cristina Gallingani e Giuliana Zanelli.

Coordinamento: Massimiliano Buldrini.

 

 

Imola, Biblioteca Comunale, 17 maggio 2009, ore 17.30