Spettacolo "Semi nel vento"

 “SEMI NEL VENTO”

 

Diari e ricordi di giovani europei nel dramma della guerra e della persecuzione (1939-1945)
Recital di parole e musica per il Giorno della Memoria - Dedicato a Enzo Camerino


Sabato 24 gennaio - ore 21
Domenica 25 gennaio - ore 17.30
Teatro Lolli di Imola - Via Caterina Sforza, 3

A cura di Cristina Gallingani e Giuliana Zanelli

Leggono Deangela Minardi, Orfeo Raspanti, Luigi Tranchini, Anna Maria Volta 
Coordinamento registico Cristina Gallingani

Per commemorare i 70 anni dell’apertura del campo di Auschwitz, T.I.L.T. ha scelto di evocare le storie di alcuni ragazzi di allora. Appartenevano a famiglie di tradizione ebraica, e su di loro si abbatté il progetto nazista di sterminio.

Accanto alle parole di Anna Frank, la ragazzina tedesca cara a tutti noi, ascolteremo quelle dell’olandese Dirk van Der Heide, della polacca Mary Berg, dell’italiana Arianna Szorenyi. Incontreremo ancora Grazia Fiorentino e Luisa Levi.  

Sono adolescenti che riversano sui loro diari paure, speranze, emozioni; sono volti  che affiorano nel ricordo di chi li ha incontrati nella normalità della vita, o nel dramma  della guerra e dei campi.  

Non tutti ebbero il futuro che la giovane età prometteva.

A questi giovani  associamo anche la figura di Enzo Camerino, morto il 2 dicembre scorso.

Non aveva ancora 15 anni quando, preso nel rastrellamento del ghetto di Roma il 16 ottobre 1943,  fu deportato ad Auschwitz assieme ai genitori, i due fratelli e uno zio.  Dal  campo tornarono solo lui e un fratello. Oggi imprimiamo nella nostra memoria il numero che egli portava sulla pelle: 158509.

Il recital si svolge con il contributo e il sostegno del C.I.D.R.A.

Condividi l'evento su Facebook https://www.facebook.com/events/556276494508170/