Intolleranza

INTOLLERANZA
condotto da Tanino De Rosa

Negli ultimi anni siamo tornati ad occuparci con preoccupazione di prepotenze suprematiste, individuali o di gruppo, tra segregazioni ed esclusioni, emarginazioni, espulsioni, derisioni, umiliazioni, aggressioni contro soggetti a vario titolo ritenuti differenti, inferiori, nemici. Eccolo, il riflesso dell’INTOLLERANZA, spesso attorno a noi, drammaticamente  talvolta come uno specchio crudele, ostile, violento, che ci interroga e ci riguarda direttamente. Questo tema genera il pretesto di partenza per il percorso artistico che propone il laboratorio, un percorso come un paesaggio di frammenti tenuto insieme da un filo emotivo tematicamente omogeneo e teso, a tratti duro, crudele, senza risposta di fronte al richiamo tribale del branco, a tratti indignato, estraneo, solidale. Autori e testi ci accompagneranno con le loro suggestioni nel percorso: autori teatrali come Osborne, Ibsen, Pinter, Ravenhill, Fassbinder, Sofocle, Anouilh, ma anche autori non teatrali come Ballard. Oppure reportage giornalistici, testimonianze dirette, magari generate dalla nostra diretta esperienza.

LABORATORIO ADULTI

Da  ottobre a  dicembre 2019
Da gennaio a maggio 2020

Il laboratorio prevede uno spettacolo come esito finale

TANINO DE ROSA

Regista, attore e formatore teatrale, vive e lavora a Bologna. Ha frequentato negli anni ’70 il Laboratorio Fontemaggiore di Perugia, negli anni ’80 la Scuola di Teatro Colli di Bologna e in Toscana tre edizioni di “Prima del Teatro – Scuola Europea dell’Attore”.
Come regista, ha al suo attivo numerose produzioni di spettacoli ed eventi per Il Gruppo Libero, Koinè, Drama Teatri, Teatro del Tempo, Accademia 96, Circuito ABS – Basilicata, Festival Acqua di terra/Terra di luna, Associazione TILT, varie edizioni del Premio Letterario Navile.
Come attore ha lavorato in teatro con ruoli di primo piano con le compagnie: Drama Teatri, Il Gruppo Libero, Teatro di Pisa, C.U.T. di Pisa, Atelier della Costa Ovest, Teatro Aperto, Accademia 96, Koinè, Teatro di Sacco, La Corte Ospitale.
Ha partecipato a vari cortometraggi, produzioni televisive e cinematografiche RAI, dirette fra gli altri da Ermanno Olmi, Vittorio De Sisti, Stefano Salvati, Michele Lanubile, Francesco Amato, Luigi Rossini, Dario Zanasi.
Allievo dei registi russi Jurij Ljubimov (di cui aiuto-regista), Mikhail Butkievich, Serghei Issaiev, Nicolaj Karpov. Si è formato inoltre con Marisa Fabbri, Giancarlo Cobelli (di cui è stato assistente), Marco Sciaccaluga, Biancamaria Pirazzoli, Bogdan Jerkovich, Laura Curino, Giorgio Marini, Franco Di Francescantonio, Matsemela Manaka, Michiko Hirayama, Wendy Alnutt, Charmian Hoare, Alessandro Tognon. Come attore ha lavorato in teatro con ruoli di primo piano con le compagnie: Drama Teatri, Il Gruppo Libero, Teatro di Pisa, C.U.T. di Pisa, Atelier della Costa Ovest, Teatro Aperto, Accademia 96, Koinè, Teatro di Sacco, La Corte Ospitale.
Ha seguito cicli di lavoro con i registi Peter Stein, Anatolij Vassiliev, Vadim Mikheenko. È stato direttore artistico del Teatro S. Martino e della compagnia Il Gruppo libero di Bologna. Come formatore lavora con continuità da più di 20 anni, realizzando personali moduli di pedagogia teatrale, conducendo laboratori di ricerca, cicli di lezioni su tecniche per attori e per allievi di vari livelli, ospitati in strutture teatrali e spazi pubblici in diverse città italiane. Ha fondato nel 2008 l’Associazione Suoni Barbarici.

Iscriviti


Altri laboratori