L’attore che inventa

Il laboratorio è finalizzato a insegnare ai partecipanti esercizi e giochi attraverso i quali arricchire la propria cassetta degli attrezzi in relazione alla invenzione da parte dell’attore stesso di testi e di azioni fisiche significative.

I partecipanti si cimenteranno ad imparare delle tecniche che rispondono a domande del tipo: come mettere i testi di scrittori e di poeti al servizio di una propria creazione di drammaturgia? Come scegliere e interagire con oggetti che possano favorire l’invenzione da parte dell’attore di azioni sceniche efficaci? Come impostare le proprie improvvisazioni affinché diventino strumenti di creazione di molteplici materiali? Come trasformare un tema che ci sta a cuore in una serie di dinamiche fisiche? Come le immagini possono aiutare l’invenzione da parte dell’attore? Come lavorare a questi processi individualmente e come collettivamente?

Laboratorio rivolto agli adulti. La prima lezione è gratuita e senza impegno, e si terrà: mercoledì 12 ottobre dalle 20.30 alle 22.00 presso Teatro Lolli (Imola)

LE ISCRIZIONI SONO CHIUSE. ABBIAMO RAGGIUNTO IL NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI.

Quando: da mercoledì 12 ottobre a mercoledì 21 dicembre tutti i mercoledì dalle 20.30 alle 22.30

Dove: Teatro Lolli (Imola)

Quota di iscrizione: 150 € + 5 € per la tessera associativa 2022

La quota va versata con bonifico all’Associazione TILT indicando la causale “laboratorio adulti 22/23”. IBAN: IT55Y0854221004000000254708.

Per la tessera occorre scaricare il modulo di iscrizione dall’area di questo sito “Diventare soci”, compilarlo e spedirlo a info@tiltonline.org. La tessera sarà spedita via e-mail.

Laboratorio condotto da Pietro Floridia, regista, drammaturgo, attore ha fondato nel 1994 il Teatro dell’Argine di cui è stato co-direttore artistico fino al 2012. Attualmente dirige Cantieri Meticci, compagnia di artisti provenienti da tutto il mondo, con cui continua a sperimentare ritualità artistiche ibride tra lo spettacolo, l’istallazione e il gioco. Ha guidato progetti teatrali in oltre trenta paesi.