Bambini e bambine esplorano le fauci della balena

L’appuntamento è venerdì 28 maggio alle 18,30 al Centro Sociale “La Stalla”. I bambini e le bambine che hanno partecipato al laboratorio “Tra le fauci della balena” condotto da Cristina Gallingani e Alex Bigini, hanno concluso il loro viaggio e arrivano in porto. I testi scritti e le immagini creati dai piccoli partecipanti hanno consentito loro di sperimentare la narrazione come esplorazione condivisa di itinerari possibili e di comprendere il significato di una azione teatrale costruendo ipotesi. Il teatro scritto e disegnato nel suo divenire.

Si è partiti da una doppia trasgressione in questo tempo di pandemia: gita al mare senza congiunti. Sette bambini accompagnati da due adulti vogliono accertarsi se Kasya, una delfina nata e vissuta in un delfinario, si sia adattata al mare aperto. La barca di TILT ha solcato il mare tra tempeste, delfini e squali, mostri e pirati; la ciurma è sbarcata su terre di cristallo con sassi a forma di animali…

Il laboratorio teatrale, rivolto a bambini e bambine dai 6 agli 11 anni, si è svolto da gennaio a maggio settimanalmente su piattaforma skype, ma fortunatamente anche in sala per 9 incontri. La fantasia dei bimbi ha viaggiato nella propria cameretta scrivendo e disegnando sotto la guida dei conduttori.

Il teatro che sorprende e spiazza dà le ali per volare.

TRA LE FAUCI DELLA BALENA

con Alessandra Mirri, Elena Zambrini, Francesco Fabbrica, Ginevra Bonoli, Matilde Viarani, Mattia Di Tullio, Victoria PelliconiIngresso riservato