Il senso della memoria è quello di interrogare il presente

Eccoli ancora in scena i giovani di T.I.L.T. a riproporre una riflessione sul senso della memoria. E tanto più significativo è che ripropongano il tema le nuove generazioni che fanno bene a porsi domande e a interrogarsi sul senso del tempo, sul passato e sul presente per poter pensare al futuro con maggiore chiarezza. “Corsi e ricorsi” torna al pubblico dopo due anni a fine gennaio in occasione del Giorno della memoria.

Venerdì 28 gennaio 2022 alle 20,45 presso il Centro Giovanile “Ca’ Vaina” (viale Saffi 50/b) e Sabato 29 gennaio ore 20,45 presso il Centro sociale “La Stalla” (via Serraglio 20/b)